venerdì 5 marzo 2010

Vagan Arts - Il portale italiano dell'Artigianato


E' nato un altro portale italiano dell'artigianato.
Si chiama Vagan Arts e lo trovate qui.

Mi sono letta le Faqs per i venditori, di cui vi faccio un riassuno veloce veloce:

- non c'è differenza tra venditore semplice o negozio
- le inserzioni non hanno scadenza
- le transazioni avvengono esclusivamente con Paypal

Il tasto dolente lo lascio per ultimo.
La commissione sul venduto è del 5%.
E fin qui tutto bene.
Però... per ogni inserzione si pagano Euro 0,20.......

Essendo un sito nuovo, nuovissimo - francamente non ho nemmeno capito se è già attivo o meno - mi sembra controproducente accollare al venditore 20 centesimi a inserzione...
Penso a Dawanda, notissimo sito aperto da un triennio (parlo della piattaforma francese) che ancora oggi fa pagare solo le commissioni e non le tasse di inserzione che diverranno obbligatorie solo quando la piattaforma garantirà un certo volume d'affari e giro di clientela.

Certo, io sono curiosa come un gatto e mi piacerebbe iscrivermi anche su Vagan Arts, ma non lo faccio proprio per questo.

Per il resto non saprei quali altre valutazioni fare.
Voi che ne pensate?

17 commenti:

Perline e bottoni ha detto...

A parte il nome che non mi piace per niente (a prima vista avevo letto Vegan e ho pensato ad uun sito salutista?), mi sembra che siano impazziti tutti. Fino a pco tempo fa non c'era un solo sito che si occupasse di vendita di artigianato in Italia. All'improvviso stanno spuntando come funghi e le condizioni mi sembrano tutte francamente eccessive, considerando il fatto che poi il guadagno sulla bigiotteria non è che sia mostruoso e il prezzo di vendita in genere basso. E poi io preferisco aspettare. Non mi ritengo affatto brava o presuntuosa, ma guardando ad esmpio molti annunci su Misshobby si vedono "creazioni" che sembrano proprio lavoretti scolastici e che sicuramente non invogliano nessuno a navigare nel sito. Ma come si fa a selezionare il "livello"? Non c'è la raffinatezza che si trova su Etsy o su Dawanda. Io personalmente aspetto. Che si chiariscano le regole, che si definiscano gli stili, che io migliori il mio stile. Almeno ho l'orgoglio di essere criticissima verso la mia paccottiglia. Bacissimi

VerdeSalvia delle colline di Firenze ha detto...

Io pagherei pur di realizzare qualcosa, venderlo è al di là dei miei programmi!
Volevo solo fare un salutiiiino!
DaniVS

Antonella ha detto...

Sono daccordo con il commento di "Perline e Bottoni" non voglio offendere nessuno ma avvolte mettono in vendita cose che i bambini dell´asilo assemblerebbero meglio..!!per questo io non oso iscrivermi Dawanda o Esty perché non so se riuscirei a suscitare interesse certo le mie creazioni a me piacciono ma agli altri...?? ma tu mia cara Silvia non temere... tu molto brava...se ti va vieni a trovarmi, Antonella

Moniliana ha detto...

Ciao,
grazie per la segnalazione: andrò a fare un giro per vedere come funziona. Concordo con Perline e bottoni: fino a qualche mese fa non c'ea nessun sito, adesso invece... Mah: io non sono mai riuscita a vendere niente via web!
So che l'hanno già fatto...ma lo faccio ugualmente perchè il tuo blog e le tue creazioni mi piacciono tanto!
Ti ho assegnato un premio. Passa dal mio blog a ritirarlo
http://moniliana-eco.blogspot.com/2010/03/un-premio-inaspettato.html
Iliana

Annarita ha detto...

Praticamente come etsy, certo, un sito appena nato mi sembra un pò pretenzioso...
Come è andata a finire su Miss Hobby? Ma tu hai visto qualcuno che ha venduto? Io per caso ho trovato solo una che ha un "rating"...

chezbobo bijoux ha detto...

Paola,
sono d'accordo con te su tutta la linea; l'unica cosa è che anche su Dawanda si trovano oggettini non esattamente raffinati e presentati con fotografie che sembrano scattate col cellulare....ma sono una esigua minoranza, ne convengo.
Vagan Arts non è male come impaginazione (ho provato ad aprire l'oggetto di prova), molto meglio di Miss Hobby di cui parlerò dopo...ma con i famosi 20 centesimi si sono tirati la zappa sui piedi.
E chi si iscrive con un Dawanda dietro l'angolo che fa pagare solo le commissioni?????
Paola, tu sei davvero troppo critica con le tue creazioni, il che è un bene perchè non potrai che creare meraviglie, ma per chi ti vede dall'esterno - ti assicuro - che le tue creazioni le puoi vendere più che tranquillamente.
Anzi, non capisco cosa aspetti!!!!!
Buttatiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii (su Dawanda).

Dani, non ho capito.
Come non realizzi niente????
Hai le potenzialità per fare qualsiasi cosa!!
(lo so e l'ho visto!!!)

Antonella, sono venuta sul tuo blog a fare un giretto e anche per te c'è lo stesso consiglio per Paola: buttatiiiiiiiii (su Dawanda).

Moniliana: grazie per il premio, lo posterò quanto prima, e anche per te.....buttatiiii!!!
Ragazze, siete tutte molto critiche con voi stesse.
Siete molto brave, anche versatili e avete un vostro stile ben preciso.
Perchè non provarci?

Annarita: io Miss Hobby l'ho chiuso per svariati motivi.
Innanzitutto quando ho visto in vendita i deodoranti della Avon mi è venuto un contorcimento di stomaco. Ho contattato lo staff e ho fatto una marea di segnalazioni, senza risposta.
Mi hanno risposto solo quando gli ho chiesto la chiusura dell'account, ma ormai era troppo tardi: avevo perso il minimo di fiducia e stima che gli avevo accordato all'inizio.
So che qualcuno ha venduto e che i deodoranti sono stati rimossi, ma questa storia mi ha fatto capire che non c'è controllo sugli oggetti listati.
E questo è un male.
Mi metto nei panni del cliente che fa un giro su Miss Hobby, sito di vendita di oggetti handmade...e si imbatte nei prodotti della avon.
Spegne subito il pc.
Se aprissi io un portale del genere, metterei qualcuno a vigilare costantemente sulle inserzioni e imporrei delle regole ben precise sulla qualità delle foto e delle descrizioni.

Ilaria ha detto...

Silvia, ma Paoletta nostra c'è su DaWa!!!!
E la quoto su tutta la linea...
Vagav art ha una bella impaginazione e me lo studierò con calma... quello che noto con piacere di questo sito è che per ora, non mi hanno spammato di richieste del tipo: vieni, iscriverti...
cosa che altri hanno fatto veramente un po' in ogni mia pagina!
Tu come li hai scoperti?

Un bacio dolcezza!

Annarita ha detto...

ah..anche io ho ricevuto risposte solo quando gli pareva, una su etsy addirittura mi ha contattata, dicendo che vendeva tantissimo su miss hobby e quindi aveva tolto gli oggetti da etsy!!!
poi però quando le ho chiesto di dirmi quale era il suo negozio, è scomparsa...e così l'altra che mi aveva contattato su flickr...Inoltre la roba dell'avon c'è ancora, solo che se clicchi vedi che non è più in stock, ma la gente la vede uguale!!
Infatti la mia roba che io voglio togliere perchè magari non è più disponibile, non si può togliere dallo shop, vedi che non c'è solo quando ci clicchi sopra...

chezbobo bijoux ha detto...

Ciao Super-Ila!!!
Paola c'è, ma ha il negozio desolatamente vuoto e per me è un vero peccato...

Vagan Art mi è stato segnalato qui:
http://chezbobobijoux.blogspot.com/2009/07/handmade-siti-di-vendita-online-parte.html

Nel terzultimo commento c'è il messaggio di un "anonimo" che si firma Titti.
E su FB ho visto che hanno aperto un account.
Capitolo FB: non mi piace per niente :( :(
E' un casino immane.....

chezbobo bijoux ha detto...

Annarita, mi ero persa il tuo commento.
Come la roba della Avon c'è ancora???????
Vado subito a vedere, non la trovavo più!!
Ero convinta l'avessero tolta, così mi avevano detto quelli dello staff.
Quindi compare, ma non è in stock.....
Bella roba.
No, ci sono troppe cose che non vanno.
A me avevano tempestato di richieste per FB e altri social network, soprattutto in un periodo in cui il sito non era per niente a posto.
Assurdo.
Io ho chiesto la cancellazione dell'account e dopo qualche giorno in effetti sono scomparsa (evviva).

Annarita ha detto...

p.s.ma su Vagan Art non c'è in vendita nulla ancora! oppure lo vedono solo gli iscritti?!..

chezbobo bijoux ha detto...

Non lo, Annarita.
Io lo sto seguendo da metà febbraio circa: prima alcune pagine non erano visibili; diciamo che l'ho visto prendere forma.
Il fatto che non ci siano iscritti mi inquieta un pò, ma la colpa la imputo ai famosi 20 centesimi....
Non credo che le inserzioni possano essere viste solo dagli iscritti, sarebbe assurdo!!!

chezbobo bijoux ha detto...

Annarita, hai forse fatto quella domanda perchè cliccando sul macina caffè ti chiede username e password per "accedere all'area privata"????
Uhm....sempre più interessante e misterioso!!!

Annarita ha detto...

eh giààà...proprio così...O__O

ha detto...

io mi sto per buttare!! con un bel negozietto su dawanda, come consigliato da te :)
prima però sto aspettando che il mio Love mi costruisca la soft box (lo sta facendo oggi!!) e mi rifaccia delle foto decenti dei ciaffetti, che le mie... no comment!!

chezbobo bijoux ha detto...

Wow, fantastico!
Appena sei pronta, contattami su Dawanda che ti metto tra i preferiti.

Liria ha detto...

Ciao! arrivo qui dritta dritta dal blog di Ilaria (Filo e Colori di Ila). deliziosi i tuoi gioielli!!! io vado pazza per il ramato, e a quanto vedo..anche tu ;)
ti linko nel mio blog così torno a trovarti :)

Liria

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...